Home

 

Cronisti del passato, testimoni del presente, un po’ “memoria” di questa città, un pezzetto, quella parte più nascosta e modesta, più facilmente consegnata all’oblio, di secondo e terzo livello ma che ha consentito poi le eccellenze nei fatti, eventi e personaggi.

Al descrivere si è preferito il racconto, quello raccolto dalle fonti visive ancora esistenti, ancora vivo nella storia di una famiglia, a volte, dagli attori principali.
Un riscontro nei giacimenti archivistici cittadini per una conferma, un arricchimento, per riempire un vuoto. Ma soprattutto l’occhio a cogliere l’attimo e l’orecchio proteso all’ascolto.                                                                                                        

Foggia di ieri, ma anche di oggi che poi ne sarà il domani. Di una Foggia rivoltata come un calzino, dando atto a chi ne ha detto in ogni forma: studiosi e poeti, artisti, saggisti e storici, noi percorriamo la via dei contastorie aprendo vecchi cassetti, guardando meglio negli angolini.

Foggia che si racconta anche nel ricordo dei nostri vecchi, che per un attimo tornano giovani, poi ripiombano nel presente, ma sulle labbra gli resta un sorriso.

Chi ha conoscenze e vuole, può dare il suo contributo.

Condividi con chi vuoi

Articoli recenti